La strage di Nizza deprime le borse europee

(Teleborsa) – Piazza Affari avvia la giornata in retromarcia in scia alle altre Borse europee. La strage di Nizza deprime non poco gli investitori con l’allarme terrorismo che rimane ancora vivo.

Nessuna variazione significativa per l’Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,114. L’Oro continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a -0,19%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) perde lo 0,94% e continua a trattare a 45,25 dollari per barile.

Retrocede di poco lo spread, che raggiunge quota 131 punti base, mostrando un piccolo calo di 1 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta all’1,21%.

Dal fronte macro, alle 11:00, in Unione Europea, sarà pubblicato il dato sui Prezzi consumo, per il quale gli addetti ai lavori prevedono un valore di 0,1%. Anche negli Stati Uniti, è previsto l’annuncio del dato sull’inflazione atteso questo pomeriggio alle 14:30 (valore previsto: 1,1%) e il dato sulle vendite dettaglio per il quale gli addetti ai lavori prevedono un valore di 0,1%.

Tra gli indici di Eurolandia, discesa modesta per Francoforte, che cede  lo 0,48%, pensosa Londra, con un calo frazionale dello 0,28%, e  Parigi mostra un ribasso dello 0,68%.

A Milano, si muove sotto la parità il FTSE MIB, che scende a 16.745 punti, con uno scarto percentuale dello 0,31%; sulla stessa linea, cede alle vendite il FTSE Italia All-Share, che retrocede a 18.304 punti. In lieve ribasso il FTSE Italia Mid Cap (-0,52%), come il FTSE Italia Star (-0,5%).

Tra i best performers di Milano, si distinguono Telecom Italia (+0,75%), Banca Popolare di Milano (+0,61%) e Mediobanca (+0,51%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Salvatore Ferragamo, che continua la seduta con -2,27%.

Sotto pressione Moncler, con un forte ribasso dell’1,77%.

Soffre YOOX NET-A-PORTER, che evidenzia una perdita dell’1,72%.

Calo deciso per STMicroelectronics, che segna un -1,38%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La strage di Nizza deprime le borse europee