La sicurezza per la salute spinge i consumi di prodotti biologici

(Teleborsa) – Cresce il numero di famiglie italiane che hanno acquistato una volta nell’ultimo anno almeno un prodotto biologico. La motivazione della scelta sta nella sicurezza. Il 27% ritiene, infatti, che i prodotti biologici siano più sicuri per la salute, ma anche il rispetto dell’ambiente e tutela della biodiversità spingono i consumatori a rivolgersi a questo tipo di mercato.

E’ la fotografia scattata dall’Osservatorio Sana-Ice 2016 “Tutti i numeri del Bio” realizzato da Nomisma con il patrocinio di FederBio e AssoBio. 

Insomma, chi prova “bio” si affeziona facilmente. Il 90% dei consumatori ha iniziato ad acquistare questi prodotti almeno 2-3 anni fa; il 25% ne consuma con grande regolarità (ogni giorno o quasi) o almeno una volta alla settimana (43%).

La propensione all’acquisto di prodotti a marchio biologico esiste soprattutto tra chi ha un elevato titolo di studio e un reddito medio-alto.

La sicurezza per la salute spinge i consumi di prodotti biologici