La produzione recupererà terreno a marzo, parola degli industriali

(Teleborsa) – Dopo il tonfo comunicato stamane dell’Istat della produzione industriale a febbraio, potremmo assistere ad una lieve ripresa dell’industria a marzo. E’ quanto emerge dalle elaborazioni del Centro Studi Confindustria (CSC), che indica un +0,2% in marzo su febbraio ed un +0,8% nel primo trimestre dell’anno (massimo dal 4° trimestre 2010), in accelerazione rispetto alla crescita nulla che si era avutanel quarto del 2015. Il secondo trimestre eredita dal primo una variazione congiunturale di -0,1%.

“Gli indicatori qualitativi anticipatori puntano a una tendenza positiva della produzione nei prossimi mesi”, rileva l’ufficio previsionale dell’associazione di Viale dell’Astronomia.
“Secondo i direttori degli acquisti (indagine PMI Markit) – aggiunge il CSC – gli ordini manifatturieri in marzo sono ancora cresciuti (per il 14° me se consecutivo), a un ritmo più veloce rispetto a quello rilevato in febbraio (indice a 54,3 da 52,1) e sospinti specialmente dalla domandainterna. Migliore dinamica anche degli ordini esteri (53,3 da 52,9), grazie alle maggiori commesse provenienti da Regno Unito, Stati Uniti e Nord Europa”.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La produzione recupererà terreno a marzo, parola degli industria...