La produzione in Giappone crolla a marzo più delle previsioni

(Teleborsa) – Frena l’attività industriale giapponese nel mese di marzo, risultando anche peggiore delle previsioni del mercato, anche se già si anticipa un forte rimbalzo dell’output ad aprile.

Secondo la stima preliminare del Ministero del Commercio Internazionale e dell’Industria giapponese (METI), l’indice destagionalizzato della produzione industriale è calato del 2,1% a livello mensile, dopo il +3,2% di febbraio. Gli analisti avevano stimato un calo limitato dello 0,8%. Su base annua la produzione è indicata invece in aumento del 3,3%.

Le consegne sono scese dell’1,1% rispetto al mese precedente, mentre le scorte hanno registrato una variazione positiva dell’1,6%. La ratio delle scorte è pari a +0,5.

Le imprese manifatturiere nipponiche prevedono per aprile un forte recupero della produzione (+8,9%) ed un mese di maggio fiacco (-3,7%).

La produzione in Giappone crolla a marzo più delle previsioni