La Nuova Zelanda al voto per cambiare la bandiera

(Teleborsa) – La Nuova Zelanda ha indetto un referendum per chiedere il consenso popolare affinché venga cambiata la propria bandiera nazionale.

I neozelandesi hanno poco meno di un mese per inviare per posta il loro voto, scegliendo fra cinque potenziali bandiere proposte. Con un secondo voto, nel 2016, verrà chiesto di sostituire la bandiera esistente, che riporta ancora, come motivo, la Union Jack della Gran Bretagna.

Il primo ministro, John Key, ha detto che l’attuale bandiera non è più rappresentativa della moderna Nuova Zelanda. Key ritiene che sia troppo simile a quella australiana, anche se ha ammesso che la maggioranza dei sondaggi effettuati proporrebbe di conservarla.

Per aiutare i neozelandesi a prendere una decisione, le cinque bandiere sono state messe in bella evidenza in tutto il paese, in modo che possano essere viste nelle quotidianità della vita reale.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La Nuova Zelanda al voto per cambiare la bandiera