La movida muove l’economia: aumentano le imprese e gli occupati

(Teleborsa) – In una fase di timida ripresa dell’economia italiana, la movida si mette in evidenza come motore di ripresa, registrando interessanti tassi di crescita sia in termini di imprese che operano nel settore sia in termini di occupati che vi lavorano settore.

La categoria riguarda le imprese che operano nello shopping, ristorazione, alberghi, tempo libero, sport, musica ed intrattenimento, che fanno registrare a livello nazionale un aumento di 4 mila (+0,5%) a 933 imprese, circa 1 su 8 del totale. Lo rivela una elaborazione curata dalla Camera di Commercio di Milano sui dati del registro delle imprese.

A livello territoriale il business è fiorente soprattutto in Lombardia, in particolare a Milano, sono se ne sono registrate 800 in più un anno. Nel complesso della Regione Lombardia sono oggi 120 mila le imprese legate alla movida (41 mila a Milano, oltre 17 mila a Brescia e 13 mila a Bergamo).

Anche in termini di addetti il settore si afferma come motore occupazionale, con 241 mila lavoranti solo a Milano, 474 mila in Lombardia e ben 2,6 milioni in Italia. Roma segue Milano con circa 200 mila addetti e Napoli resta indietro con 120 mila.

La movida muove l’economia: aumentano le imprese e gli occu...