La Gran Bretagna si prepara a nuovi tagli alla spesa pubblica per equilibrare i conti

(Teleborsa) – La Gran Bretagna deve fare più tagli alla spesa pubblica per rimettere a posto i propri libri contabili. Lo ha detto George Osborne, ministro delle Finanze britannico citando il deterioramento delle prospettive per l’economia mondiale rispetto alle previsioni annunciate l’ultima volta, ovvero lo scorso novembre. 

Parlando alla BBC, prima della sua dichiarazione sul bilancio annuale in calendario mercoledì prossimo, il cancelliere dello Scacchiere ha spiegato che il Regno Unito ha bisogno di nuovi tagli per centrare l’obiettivo di equilibrare i conti entro il 2020. 

Osborne ha preannunciato che nei prossimi quattro anni, la spesa pubblica sarà tagliata di un ulteriore 0,5% per far tornare le finanze pubbliche in attivo della Gran Bretagna. Le osservazioni del ministro arrivano in un contesto di crescita a macchia di leopardo dell’economia globale e di instabilità dei mercati finanziari che stanno mettendo a dura prova i responsabili politici di tutto il mondo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La Gran Bretagna si prepara a nuovi tagli alla spesa pubblica per equi...