“La Freccia” di gennaio è dedicata al nuovo anno

(Teleborsa) – Il primo numero del 2018 de La Freccia, il mensile di FS Italiane, è dedicato a tanti luoghi, eventi e occasioni che nei prossimi 12 mesi possono valere un viaggio.

Si parte da Palermo, Capitale della Cultura 2018, fra iniziative artistiche, monumenti di eredità arabo-normanna, location meno conosciute e racconti di tutti palermitani doc come Pif, Salvo Sottile, Alessandro D’Avenia e Sergio Friscia. Una panoramica sui nuovi progetti avveniristici di Milano e un’escursione sui principali appuntamenti italiani organizzati per l’Anno Europeo del Patrimonio Culturale.

In occasione dei 150 anni dalla morte di Gioachino Rossini, un focus sui concerti celebrativi, i libri e gli appuntamenti in onore del Maestro di Pesaro, oltre a un’intervista a Stefano Montanari, direttore d’orchestra fedele ai testi del compositore. E poi un racconto fotografico per ricordare i 100 anni dalla fine della Grande Guerra e i 50 trascorsi dalle agitazioni del ’68.

Viaggio speciale a bordo di un Frecciarossa 1000 con l’Amministratore delegato Orazio Iacono che anticipa ad Andrea Radic le novità 2018 in casa Trenitalia e le sfide future. Un’intervista per Medialogando al direttore della Gazzetta dello Sport Andrea Monti sui valori del mondo dello sport di cui fare tesoro, in questo nuovo anno appena iniziato e, alcune domande al premio Oscar Gabriele Salvatores sul nuovo film Il ragazzo Invisibile – Seconda generazione, con la rassegna dei cinecomic di prossima uscita.

Tra gli argomenti da sfogliare tante news su sconti e agevolazioni per i soci CartaFRECCIA e le ultimissime di Trenitalia per i bambini, prima, durante e dopo il viaggio: il servizio di accompagnamento, l’inserto La Freccia Junior da leggere in treno, il welcome drink Bimbi e Junior, la possibilità di ritirare al bar le figurine Panini e la collaborazione con Mammacult, per scoprire con un click attività culturali e ludiche dedicate ai più piccoli nelle principali città del Belpaese. La Freccia è in distribuzione gratuita sui Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca e nei FRECCIAClub. Si può sfogliare anche su ISSUU e su fsitaliane.it, nella sezione Media.

“La Freccia” di gennaio è dedicata al nuovo anno