La Francia studia nuove misure per ridurre debito – ministro Le Maire

(Teleborsa) – Il ministro dell’Economia e delle finanze, Bruno Le Maire, ha annunciato nuove misure a partire da quest’anno per ridurre l’indebitamento della Francia.

“Dobbiamo ridurre il debito perché ci espone a un aumento dei tassi di interesse. Adotteremo, nel corso del 2018, una serie di provvedimenti che vanno in tale direzione” – ha detto Le Maire a una conferenza a Bercy.

Il governo francese prevede attualmente una stabilizzazione del debito, per quest’anno, al 96,1% del PIL, livello previsto alla fine del 2017.

“Sappiamo tutti che i tassi di interesse aumenteranno entro la fine del 2018. Il ruolo dello stato è quello di anticipare ciò che accadrà piuttosto che soffrire” – ha aggiunto il ministro – sottolineando che un aumento di un punto dei tassi di interesse costerebbe alla Francia 3 miliardi di euro.

La Francia studia nuove misure per ridurre debito – ministro Le&...