La Francia sostiene la linea accomodante della BCE

(Teleborsa) – L’inflazione in Europa si sta avvicinando all’obiettivo della BCE, ma non è ancora il momento per la Banca Centrale Europea interrompere il percorso di politica espansiva intrapreso.

Ne è convinto il governatore della Banque de France, François Villeroy de Galhau. “Siamo ragionevolmente fiduciosi che l’indice generale e il tasso core andranno a convergere in prossimità del nostro obiettivo nel 2019”, ma se la domanda è: “stando così le cose dovremmo sospendere la politica monetaria accomodante? la risposta è: no”, ha precisato il banchiere che è anche consigliere BCE. 

Villeroy ha spiegato la disoccupazione della zona euro è scesa al livello più basso dal 2009, nel mese di gennaio, e che la ripresa si sta allargando in tutti i Paesi membri.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La Francia sostiene la linea accomodante della BCE