La China Investment Corporation conferma l’interesse verso l’Italia

Il fondo sovrano cinese China Investment Corporation (CIC) conferma quanto trapelato nei giorni scorsi, ossia il proprio interesse a investire in Italia.

Parlando a margine del forum internazionale dei fondi sovrani, ospitato quest’anno in Italia dal Fondo Strategico Italiano (la holding di partecipazioni controllata da Cassa Depositi e Prestiti), il responsabile del fondo sovrano cinese Li Keping ha dichiarato: “Guardiamo a opportunità di investimento in Italia”.

Li Keping ha poi aggiunto che gli accordi sottoscritti nei mesi scorsi con FSI e F2i “sono positivi e rappresentano un buon punto di partenza per focalizzarci sulle infrastrutture e guardare ai processi di privatizzazione” in corso, aggiungendo “il nostro investimento è guidato dalle opportunità, ci sono target commerciali in tutti i settori”.

Nessun commento invece sull’IPO di Poste Italiane e sulle indiscrezioni secondo cui il CIC sarebbe pronto a rilevare una quota della società di recapiti.

“Non commento su specifici progetti di investimento, per la nostra policy non commentiamo progetti concreti prima di averli conclusi” ha risposto il responsabile a chi gli chiedeva se nell’ambito del processo di quotazione il fondo cinese potesse investire nell’azienda.

La China Investment Corporation conferma l’interesse verso ...