La Casa Bianca commenta i dati sul PIL: “Crescita robusta grazie alla domanda interna”

(Teleborsa) – La crescita economica nel terzo trimestre è proseguita a un “ritmo solido” complice il “forte aumento della domanda interna”. E’ quanto ha detto Jason Furman, presidente del Council of Economic Advisers della Casa Bianca, commentando la lettura sul PIL statunitense, pubblicata oggi. Nel periodo tra luglio e settembre il PIL americano è salito del 2%, più dell’1,9% atteso, ma rivisto al ribasso dal +2,1% stimato inizialmente. 

Tuttavia, spiega Furman, “il rallentamento della crescita straniera continua a pesare sulla produzione degli Stati Uniti, sottolineando di fatto l’importanza di politiche per promuovere una domanda interna solida e costante”.

L’approvazione del budget, ratificato la settimana scorsa, è un passo positivo, ha aggiunto il consigliere economico di Barack Obama, ma “c’è ancora lavoro da fare”, soprattutto sul fronte dei salari, delle esportazioni e degli accordi commerciali internazionali.

La Casa Bianca commenta i dati sul PIL: “Crescita robusta grazie...