La Borsa Tokyo chiude in rialzo, ma il resto dell’Asia si muove in rosso

(Teleborsa) – Giornata positiva per la borsa di Tokyo, in un’Asia che si muove all’insegna della debolezza, nonostante la performance positiva di Wall Street.

Ad intimorire i mercati sono le incertezze sul futuro (elezioni USA e banche centrali), ma offre un supporto la sostanziale tenuta del greggio, fra 50 e 51 dollari al barile, a dispetto della minaccia di una defezione dell’Iran.

A Tokyo, l’indice Nikkei ha chiuso in rialzo dello 0,76% 17.365 punti, mentre il Topix ha guadagnato lo 0,75% a 1.067 punti. Più incerta Seul che chiude con un calo dello 0,52%.

A due velocità le borse cinesi, con Shanghai che lima lo 0,06% e Shenzen è in vantaggio dello 0,24%. In positivo Taiwan che recupera lo 0,68%.

Tra le altre piazze asiatiche che chiuderanno più tardi le rispettive sedute, procedono stancamente Hong Kong con un decremento dello 0,10%, Singapore dello 0,02%, Kuala Lumpur dello 0,10% e Jakarta dello 0,16%, mentre Bangkok è stabile. Bene Sydney che guadagna lo 0,62%, mentre Mumbai cede l’1% circa.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La Borsa Tokyo chiude in rialzo, ma il resto dell’Asia si muove ...