La Borsa di New York si infiamma sull’onda degli acquisti

(Teleborsa) – Seduta positiva per il listino USA, che mostra un guadagno dell’1,48% sul Dow Jones, interrompendo la serie di tre ribassi consecutivi, iniziata martedì scorso; sulla stessa linea, lo S&P-500 continua la giornata in aumento dell’1,12%. Sale il Nasdaq 100 (+0,84%), come l’S&P 100 (1,1%).

Risultato positivo nel paniere S&P 500 per i settori finanziario (+2,15%), materiali (+2,00%) e energia (+1,61%).

Tra i protagonisti del Dow Jones, Boeing (+8,24%), DOW (+4,60%), IBM (+3,18%) e Cisco Systems (+3,09%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Wal-Mart, che ottiene -1,29%.

Calo deciso per Intel, che segna un -1,14%.

Sotto pressione Merck & Co, con un forte ribasso dello 0,56%.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, American Airlines (+14,85%), Bed Bath & Beyond (+8,38%), Adobe Systems (+4,58%) e Baidu (+3,54%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Tesla Motors, che prosegue le contrattazioni a -3,36%.

Sessione nera per Ross Stores, che lascia sul tappeto una perdita del 3,20%.

In caduta libera Biogen, che affonda del 2,51%.

Pesante Discovery, che segna una discesa di ben -2,15 punti percentuali.

Tra i dati macroeconomici rilevanti, in Italia verranno diffusi i Prezzi al Consumo alle 10:00 di lunedì che, in base alle analisi degli esperti del settore, è previsto pari a -0,1%.

Lunedì alle 10:00, in Italia, saranno pubblicati i Prezzi al Consumo (valore previsto: -0,1%).

In Germania verranno diffusi i Prezzi al Consumo alle 08:00 di martedì, per il quale gli addetti ai lavori prevedono un valore di 0,6%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La Borsa di New York si infiamma sull’onda degli acquisti