La Borsa di New York si infiamma sull’onda degli acquisti

(Teleborsa) – Seduta positiva per il listino USA, che mostra un guadagno dello 0,95% sul Dow Jones; sulla stessa linea, performance positiva per lo S&P-500, che continua la giornata in aumento dello 0,86% rispetto alla chiusura della seduta precedente. Positivo il Nasdaq 100 (+0,7%), come l’S&P 100 (0,8%).

Si distinguono nel paniere S&P 500 i settori energia (+2,20%), beni industriali (+1,83%) e finanziario (+1,51%).

Tra le migliori Blue Chip del Dow Jones, Walgreens Boots Alliance (+4,04%), Caterpillar (+3,74%), DOW (+3,21%) e Exxon Mobil (+2,64%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Merck & Co, che continua la seduta con -1,96%.

Sotto pressione Cisco Systems, con un forte ribasso dell’1,53%.

Soffre McDonald’s, che evidenzia una perdita dell’1,21%.

Sostanzialmente debole Coca Cola, che registra una flessione dello 0,52%.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Western Digital (+4,67%), Nxp Semiconductors N V (+4,16%), Alexion Pharmaceuticals (+3,77%) e Qualcomm (+3,51%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Starbucks, che continua la seduta con -1,64%.

Preda dei venditori Cisco Systems, con un decremento dell’1,53%.

Si concentrano le vendite su SBA Communications, che soffre un calo dell’1,38%.

Vendite su Equinix, che registra un ribasso dell’1,09%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La Borsa di New York si infiamma sull’onda degli acquisti