La Borsa di Milano gira in rosso

(Teleborsa) – Piazza Affari scivola in rosso verso la chiusura, risentendo di un generale indebolimento die mercati finanziari mondiali, compresa Wall Street che evidenzia sull’indice S&P-500 una limatura dello 0,12%.

L’Euro / Dollaro USA continua la seduta sui livelli della vigilia. In lieve rialzo lo spread, che si posiziona a 135 punti base.

Tra gli indici di Eurolandia, sotto pressione Francoforte, che accusa un calo dell’1,07%, scivola Londra, con un netto svantaggio dello 0,91%, dimessa Parigi, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia. A Milano, l’indice FTSE MIB cede lo 0,37%. 

Tra i best performers di Milano, si distinguono Saipem (+3,14%), Unicredit (+2,54%) ed Anima Holding (+2,14%).

Bene anche Tenaris (+1,69%).

La peggiore resta Generali Assicurazioni, che prosegue le contrattazioni a -4,20%.

Tonfo di Snam, che mostra una caduta del 3,12%.

Lettera su Banca MPS, che registra un importante calo del 2,56%.

In rosso Unipol, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,99%.

La Borsa di Milano gira in rosso
La Borsa di Milano gira in rosso