La Bank of Japan conferma una politica espansiva: fermi tassi e acquisti asset

(Teleborsa) – La Bank of Japan (BoJ) conferma una politica monetaria super espansiva, valutando che è ancora presto per il ritiro degli stimoli, pur a fronte di un miglioramento generalizzato delle condizioni economiche. Ieri, anche la bank of England aveva fatto valutazioni analoghe.

Al termine della due giorni del Board di politica monetaria, i banchieri centrali giapponesi hanno deciso di confermare tassi sui depositi a -0,1% ed acquisti asset per complessivi 80 mila miliardi di yen (circa 727 milioni di dollari). La decisione è stata assunta con 7 voti a favore e 2 contrari.

La BOJ in realtà è apparsa più ottimista sull’andamento dell’economia che conferma una “moderata espansione”. “I consumi privati hanno accelerato la ripresa grazie ad un miglioramento sottostante dell’occupazione e dei redditi”, spiega lo statement.

Già a maggio scorso la Bank of Japan aveva rivisto al rialzo le previsioni sull’economia, rivedendo la crescita del PIL dell’anno 20178-2018 asll’1,6% dall’1,5% indicato a inizio anno, ma riducendo la stima di inflazione all’1,4% dall’1,5%.

La Bank of Japan conferma una politica espansiva: fermi tassi e acquis...