La Bank of England taglia tassi a sorpresa

(Teleborsa) – La Bank of England ha tagliato i tassi a sorpresa, rispondendo con immediatezza all’emergenza Coronavirus che sta dilagando anche in Europa. Il tasso di riferimento è stato portato allo 0,25%, con un taglio di ben 50 punti base rispetto al livello precedente. Nessuna modifica invece al piano di Quantitative Easing.

La decisione non era attesa, anche se da giorni si vociferava di un possibile intervento coordinato delle banche centrali, inclusa la BCE che annuncerà domani le sue decisioni al riguardo. La Fed è già intervenuta una volta e ci si attende che lo faccia ancora, al massimo entro la riunione di metà marzo.

Il Board di politica monetaria della BoE ha anche votato l’introduzione di facilitazioni per i finanziamenti delle piccole e medie imprese, ma non ha dato alcuna indicazione sull’ammontare degli aiuti alle PMI.

“La riduzione del tasso di riferimento contribuirà a sostenere la fiducia delle imprese e dei consumatori in un momento difficile, a rafforzare la posizione di cassa delle imprese e delle famiglie, riducendone i costi e migliorando le disponibilità finanziarie”, ha spiegato la banca centrale britannica nello statement.

Sulla decisione, la sterlina si è immediatamente deprezzata, scendendo a 1,2873 contro il dollaro dall’1,294 segnalato prima dell’annuncio.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La Bank of England taglia tassi a sorpresa