La Bank of England conferma tassi fermi e piano acquisti asset

(Teleborsa) – La Bank of England (BOE), come ampiamente atteso, ha lasciato invariati i tassi di interesse e il piano di acquisto di asset (Quantitative Easing).

L’ultimo taglio dei tassi risale ad agosto 2016, quando la banca centrale ha ridotto il costo del denaro sul nuovo minimo storico dello 0,25%, in seguito alla Brexit.

Il Monetary Policy Committee (MPC) ha poi deciso di confermare il piano QE da 435 miliardi di sterline e gli acquisti di bond societari per 10 miliardi.

La decisione è stata annunciata oggi la banca centrale britannica, al termine della riunione di politica monetaria, che ha preso la decisione con 7 voti a favore di tassi invariati e 1 favorevole ad un rialzo dei tassi. Anche lo scorso mese la percentuale dei votanti era la stessa.

Il risultato di questo meeting era largamente attese, stando ai recenti segnali di frenata dell’economia e dell’inflazione, ma si è riflettuto in una frenata del cambio sterlina/dollaro a 1,2786 (+0,29%)..

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La Bank of England conferma tassi fermi e piano acquisti asset