Kraft Heinz rinuncia all’acquisto di Unilever

(Teleborsa) – Kraft Heinz ha ritirato l’offerta di acquisto per Unilever. Il gigante americano, nato nel 2015 e controllato da Warren Buffett e 3G Capital, aveva messo sul piatto 143 miliardi di dollari per aggiudicarsi il colosso anglo-olandese dei beni di consumo.  Unilever aveva rispedito al mittente l’offerta con la motivazione che la proposta “sottovalutava il gruppo” .

Kraft che non aveva fatto un’offerta ufficiale, “ma solo una proposta da 50 dollari per azione (con un premio del 18% rispetto alla chiusura di ieri 16 febbraio del titolo) aveva tempo fino al 17 marzo per ufficializzare la proposta, ma ha deciso di rinunciare.

Il colosso americano “ha ritirato amichevolmente la sua proposta per un’unione delle due società”, si legge in una nota congiunta,

Chi si  attendeva un rilancio del gigante americano è rimasto deluso. Un lapidario comunicato mette la parola fine a quella che sarebbe potuta essere la più grande fusione nel settore dei prodotti di consumo, creando un gigante con in portafoglio alcuni dei marchi più popolari al mondo.

Kraft Heinz rinuncia all’acquisto di Unilever
Kraft Heinz rinuncia all’acquisto di Unilever