Kolinpharma punta a raddoppiare i ricavi nel 2021

(Teleborsa) – Aumento della ricerca scientifica sui prodotti in portafoglio attraverso continui studi clinici e osservazionali; incremento del numero di prodotti in portafogli; potenziamento della struttura degli informatori medico-scientifici attraverso l’internalizzazione della funzione. Questi i tre filoni del piano industriale 2019-2021 approvato da Kolinpharma, che punta a raggiungere una significativa posizione di mercato e una ulteriore crescita della redditività con Ricavi obiettivo pari a circa Euro 14-16 milioni, raddoppiati rispetto al 2018 (7,2 milioni di Euro).

La società quotata sul mercato AIM Italia intende proseguire l’attività di sviluppo di prodotti destinati a classi terapeutiche con elevati tassi di crescita, nonché individuare formulazioni innovative verso nuovi ambiti specialistici, in cui è forte l’esigenza di integratori a supporto di terapie farmacologiche con l’obiettivo di introdurre 4 nuovi prodotti entro il 2021.

Kolinpharma punta poi alla internalizzazione degli Informatori Medico Scientifici, strategia che se da un lato determina una variazione nella struttura dei costi, dall’altro risulta fondamentale ai fini della permanenza della risorsa nella struttura commerciale. Il piano industriale approvato conferma, sulla base di una serie di assunzioni ragionevoli, che tale modifica è sostenibile e non avrà un impatto significativo sulla crescita dell’Ebitda margin, che a partire dal 20% del 2018 la Società punta a consolidare come obiettivo nel range 24-26%.

Porte aperte a fusioni & acquisizioni. La società valuterà nel triennio anche una politica di crescita per linee esterne volta a consolidare la quota di mercato anche all’estero.

Lo sviluppo delle linee strategiche sarà finanziato attraverso la cassa generata nell’ambito del periodo di piano.

Kolinpharma punta a raddoppiare i ricavi nel 2021