Kodak lancia la criptovaluta per fotografi

(Teleborsa) – Le criptovalute continuano a destare molto interesse, non solo negli investitori ma anche nelle aziende. 

La Eastman Kodak ha deciso di buttarsi nel business delle valute digitali con il lancio di KODAKCoin, una criptovaluta “foto-centrica”, e KODAKOne, una piattaforma pensata per “dare ai fotografi e alle agenzie più potere nel prendere un maggiore controllo nella gestione dei loro diritti sulle immagini”.

Jeff Clarke, Amministratore delegato dell’azienda un tempo nota per le pellicole fotografiche ha ricordato che le criptovalute non sono solo una moda del momento. “Per molti nel settore tecnologico, blockchain e criptovalute sono parole che vanno di moda ma per i fotografi che hanno faticato a tenere sotto controllo il loro lavoro e come viene utilizzato, quelle parole sono cruciali nel risolvere quello che viene percepito come irrisolvibile”. “Queste tecnologie danno alla comunità della fotografia un modo nuovo e innovativo” per rendere le licenze eque per gli artisti.  

Positiva la reazione del titolo sul New York Stock Exchange, dove ha registrato un balzo del 117% a 6,80 dollari.

Dopo i moniti lanciati dalla BCE, dalla Fed e dall’FMI sulle criptovalute, arrivano i primi dietrofront. Jamie Dimon, numero uno di JP Morgan ha rivisto la propria opinione sulla moneta digitale pentendosi di averla definita in passato una “frode”.

A due velocità l’andamento delle valute digitali nella giornata odierna. Secondo la piattaforma Coindesk, il Bitcoin vale 14.148 dollari mostrando una flessione del 2% circa, dopo essere arrivata a trattare oltre 20 mila dollari circa tre settimane fa.

Nuovo record per l’Ethereum, volato oltre 1.400 dollari per attestarsi poi a 1.361 dollari. Un anno fa l’Ethereum valeva 10 dollari.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Kodak lancia la criptovaluta per fotografi