Keurig Green Mountain cambia proprietà e torna privata

(Teleborsa) – Cambio di proprietà e delisting in vista per Keurig Green Mountain.

Il produttore statunitense di cialde di caffè sarà rilevato da una cordata di investitori guidata da JAB Holding per 13,9 miliardi di dollari in contanti, ossia 92 dollari ad azione. Cifra, questa, che rappresenta un premium del 77,9% rispetto alla chiusura del titolo di venerdì.

L’operazione, interamente approvata dal Board di Kering, dovrebbe concludersi nel primo trimestre del 2016 con il delisting del titolo.

Anche Coca-Cola, primo azionista di Keurig con una quota del 17%, ha annunciato di essere pienamente d’accordo alla transazione. “Abbiamo apprezzato la partnership con Keurig e continueremo la collaborazione con JAB per capitalizzare sull’aumento di opportunità”, ha detto l’Amministratore Delegato del colosso delle bibite Muhtar Kent.

Keurig Green Mountain cambia proprietà e torna privata