K.R. Energy approva il piano industriale

(Teleborsa) – Ok del Consiglio di Amministrazione di K.R.Energy al Piano Industriale 2016-2018.

“Il nuovo Piano Industriale approvato oggi dal Gruppo si pone l’obiettivo di creare valore per i nostri stakeholder attraverso una strategia di crescita diversificata, finalizzata ad incrementare sostanzialmente e stabilizzare i flussi di cassa nel medio-lungo periodo, anche mediante l’ingresso, con valenza strategica, nel settore della distribuzione di energia e a perseguire l’ottimizzazione bilanciata dell’equilibrio economico-finanziario a beneficio dei nostri azionisti.” – ha commentato Antonio Bruno, Amministratore Delegato della società. 

Le Linee Strategiche del Piano prevedono di rafforzare il posizionamento di KRENERGY nel business della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili grazie principalmente a: l’acquisizione di asset nel settore idroelettrico in Nord Italia; l’espansione nel settore del mini–eolico; l’ingresso nella distribuzione di energia elettrica e del gas naturale.

Gli highlights economico-finanziari del Piano al 2018 prevedono: EBITDA per settore: pari a 9,5 milioni di euro nella produzione di energia (78,6% sui ricavi); pari a 2,3 milioni di euro nella distribuzione di energia elettrica e gas (5,4% sui ricavi); EBITDA consolidato, al netto dei costi di struttura della holding, pari a 9,5 milioni di euro; Rapporto tra posizione finanziaria netta e EBITDA medio del triennio: 5,5x in riduzione per tutto l’arco del Piano (per arrivare a parità di perimetro a 2,7x nel 2018).

K.R. Energy approva il piano industriale