JP Morgan ritocca il target price di Unicredit

(Teleborsa) – Si muove al ribasso Unicredit, che passa di mano in perdita del 3,48% ancora sotto pressione per l’esposizione dell’istituto di Piazza Gae Aulenti al mercato turco. A ciò si aggiunge la revisione del prezzo obiettivo da parte di JP Morgan: gli analisti hanno portato il prezzo obiettivo a 19 euro dai 20 precedenti. Il giudizio resta confermato “top pick” ovvero azione di prima scelta per la casa d’affari.

L’andamento dell’istituto di credito nella settimana, rispetto al FTSE MIB, rileva una minore forza relativa del titolo, che potrebbe diventare preda dei venditori pronti ad approfittare di potenziali debolezze.

Quadro tecnico in evidente deterioramento con supporti a controllo stimati in area 13,04 Euro. Al rialzo, invece, un livello polarizzante maggiori flussi in uscita è visto a quota 13,56. Il peggioramento di Unicredit è evidenziato dall’incrocio al ribasso della media mobile a 5 giorni con la media mobile a 34 giorni. A brevissimo sono concrete le possibilità di nuove discese per target a 12,79.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

JP Morgan ritocca il target price di Unicredit