JP Morgan in rosso: pagherà per risolvere accuse su mutui

(Teleborsa) – Giornata negativa a Wall Street per il titolo della società finanziaria con sede a New York, che tratta in perdita del 3,60%. Morgan Stanley ha deciso che pagherà 3,2 miliardi di dollari per archiviare le accuse civili sui mutui mosse dal dipartimento di Giustizia americano e da vari Stati americani.

Lo scenario su base settimanale del colosso finanziario americano rileva un allentamento della curva rispetto alla forza espressa dal Dow Jones. Tale ripiegamento potrebbe rendere il titolo oggetto di vendite da parte degli operatori.

Lo scenario tecnico di JP Morgan mostra un ampliamento della trendline discendente al test del supporto 53,09 dollari USA con area di resistenza individuata a quota 53,93. La figura ribassista suggerisce la probabilità di testare nuovi bottom identificabili in area 52,66.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

JP Morgan in rosso: pagherà per risolvere accuse su mutui
JP Morgan in rosso: pagherà per risolvere accuse su mutui