Johnson&Johnson, 1 mld per la ricerca del vaccino contro coronavirus

(Teleborsa) – Johnson and Johnson ha annunciato un impegno finanziario di 1 miliardo di dollari per il vaccino contro il coronavirus, anticipando di essere pronto alla sperimentazione sull’uomo già a settembre, in modo da avere l’autorizzazione per l’uso in emergenza a inizio 2021.

La ricerca è cofinanziata dalla Biomedical Advanced Research and Development Authority, che fa parte del Dipartimento della Salute statunitense.

Il Gruppo ha affermato di puntare a una capacità produttiva sufficiente a realizzare oltre 1 miliardo di dosi e ha sottolineato di poter avere i primi lotti molto più rapidamente del consueto periodo di 18 mesi necessario per testare, approvare e quindi produrre i vaccini.

J&J aveva già dichiarato a gennaio, con l’inizio della pandemia, di aver iniziato a lavorare su un possibile vaccino per il nuovo coronavirus, utilizzando le stesse tecnologie che hanno portato al vaccino sperimentale contro l’Ebola.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Johnson&Johnson, 1 mld per la ricerca del vaccino contro coronavir...