Johnson & Johnson, multa da 8 mld di dollari per antipsicotico

(Teleborsa) – Maxi-multa da 8 miliardi di dollari per Johnson & Johnson. Una giuria di Philadelphia ha ordinato al colosso farmaceutico americano di pagare 8 miliardi di dollari “per non aver avvertito i consumatori sulle conseguenze dell’uso del farmaco antipsicotico Risperdal legate alla crescita anormale del tessuto mammario femminile nei ragazzi. Il risarcimento andrà a Nicholas Murray, uomo che ha usato il farmaco da bambino e che gli ha causato una ginecomastia, ovvero un ingrossamento delle mammelle.

“Questa giuria, così come altre giurie in altre controversie, ha nuovamente imposto danni punitivi a una società che ha pensato solo a fare profitti sulla pelle dei pazienti”, hanno dichiarato gli avvocati di Murray.

John & Johnson ha definito la condanna “gravemente sproporzionata”, dichiarando di essere “fiduciosa che sarà ridimensionata in appello”.

Solo negli Stati Uniti sono oltre 13.000 le azione legali avanzate sul Risperdal.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Johnson & Johnson, multa da 8 mld di dollari per antipsicotic...