Johnson & Johnson in rialzo, festeggia la trimestrale

(Teleborsa) – Seduta decisamente positiva per Johnson & Johnson, che tratta in rialzo del 4,04% dopo aver registrato nei primi tre mesi dell’anno ricavi ed utili in crescita. Il gruppo farmaceutico ha tuttavia abbassato la guidance 2020 a causa degli effetti del Covid-19.

Nel primo trimestre il giro d’affari è salito del 3,3% a 20,7 miliardi di dollari mentre il risultato netto si è attestato a 5,8 miliardi, pari a 2,30 dollari per azione adjusted. Per l’anno in corso la società prevede utili per azione rettificati nel range 7,50-7,90 dollari, rispetto alla sua stima precedente di 8,95-9,10 dollari mentre il fatturato è atteso a 77,5-80,5 miliardi.

L’andamento della multinazionale americana che produce farmaci e prodotti per la cura personale nella settimana, rispetto al Dow Jones, rileva una minore forza relativa del titolo, che potrebbe diventare preda dei venditori pronti ad approfittare di potenziali debolezze.

Le implicazioni tecniche di medio periodo sono sempre lette in chiave rialzista, mentre sul breve periodo stiamo assistendo ad un indebolimento della spinta rialzista per l’evidente difficoltà a procedere oltre quota 146,1 USD. Sempre valido il livello di supporto più immediato a controllo della fase attuale visto in area 144,4. Le attese più coerenti propendono per un’estensione del movimento correttivo verso quota 143,4 da manifestarsi in tempi ragionevolmente brevi.

(Foto: © Ton Snoei | 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Johnson & Johnson in rialzo, festeggia la trimestrale