Johnson & Johnson in coda al Dow30 dopo sospensione vaccino

(Teleborsa) – Affonda sul mercato Johnson & Johnson, che soffre con un calo del 2,57% dopo la notizia che la Food and Drug Administration ha deciso la sospensione precauzionale immediata delle somministrazioni del suo vaccino, dopo casi accertati di rari fenomeni di coaguli di sangue.

L’analisi settimanale del titolo rispetto al Dow Jones mostra un cedimento rispetto all’indice in termini di forza relativa della multinazionale americana che produce farmaci e prodotti per la cura personale, che fa peggio del mercato di riferimento.

Lo scenario di medio periodo è sempre connotato positivamente, mentre la struttura di breve periodo mostra qualche cedimento, letto dai relativi indicatori, per l’opposizione della resistenza stimata a quota 158,6 USD. Funzionale il controllo della situazione di breve offerta dai supporti a 156,6. E’ concreta la possibilità di una continuazione della fase correttiva verso quota 155,7.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Johnson & Johnson in coda al Dow30 dopo sospensione vaccino