Job Report e Fed in focus a Wall Street

(Teleborsa) – Dagli Stati Uniti arriveranno oggi pomeriggio nuovi aggiornamenti sul mercato del lavoro americano che daranno indicazioni sui tempi delle prossime mosse della Federal Reserve. Gli analisti cercheranno di capire soprattutto se la banca centrale guidata da Janet Yellen, deciderà un aumento dei tassi d’interesse questo mese o lo rinvierà a luglio.

I mercati si aspettano che i dati USA, indicheranno un aumento di 164.000 posti di lavoro non agricoli e un incremento dello 0,2% dei salari a maggio. Nel mese di aprile, l’America aveva creato 160 mila nuovi posti di lavoro, deludendo le stime degli analisti e smorzando le speculazioni di un intervento della Fed, sui tassi, a giugno. 

Lunedì prossimo, la numero uno dell’istituto centrale USA, potrà chiarire nuovamente la sua posizione, prima del comitato di politica monetaria in calendario il 14 e 15 giugno.  

La maggior parte degli addetti ai lavori, è convinta che al di là dei dati, la Fed scelga di non agire sul costo del denaro, questo mese, sui timori rappresentati dal referendum sulla Brexit, ma anche dal rallentamento dell’economia globale. L’incognita rappresentata dallo scenario globale è stata sottolineata, ieri, anche dalla Banca centrale europea, guidata da Mario Draghi, che ha parlato di ripresa stabile, ma modesta e, per questo i tassi resteranno bassi ancora a lungo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Job Report e Fed in focus a Wall Street