Jackson Hole al centro della scena: si attendono indizi sui tassi

(Teleborsa) – Mercati finanziari piuttosto cauti nella settimana che vede come protagonista il summit internazionale di Jackson Hole, in Wyoming, dove come ogni anno i vertici della Federal Reserve terranno due giorni di incontri e di discussioni sulle politiche monetarie.

La curiosità degli investitori è tutta per i tassi d’interesse USA, in particolare si attende qualche indizio su un possibile rialzo dei tassi da parte della banca centrale americana.

Gli incontri inizieranno venerdì 25 agosto, giorno in cui parlerà anche il numero uno della Federal Reserve, Janet Yellen, per la quale c’è l’attesa più grande. Ci si chiede se un rialzo del costo del denaro possa avvenire già a settembre, come ipotizzato anche da alcuni membri del Board della Fed, o quanto meno entro la fine del 2016. Del resto le condizioni economiche stanno migliorando, così come il mercato del lavoro.

Tra i grandi assenti di quest’anno, il governatore della Banca Centrale Europea, Mario Draghi.

Jackson Hole al centro della scena: si attendono indizi sui tassi