Iva, Castelli: Governo lavora per evitare aumenti

Il viceministro dell'economia Laura Castelli lo ha dichiarato al Forum Confcommercio: non aumentare l'Iva è un obiettivo del Governo

(Teleborsa) – L’esecutivo ribadisce la determinazione a disinnescare le clausole di salvaguardia dell’Iva per gli anni 2020 e 2021. Il Governo “lavora per questo”, per scongiurare dal 2020 gli aumenti Iva. Queste le parole del Viceministro dell’economia, Laura Castelli, a margine del Forum Confcommercio.

Tutto è difficile ma non ci hanno lasciato un’Italia in una situazione molto rosea – ha proseguito – lavorando tutti i giorni in una maniera molto seria si assicurerà ciò che questo governo vuole, ossia non aumentare l’Iva”.

Sempre al Forum era presente Annamaria Furlan, leader della Cisl, che è intervenuta sull’argomento. Disinnescare le clausole Iva è “assolutamente importante”, diversamente “sarebbe un disastro per famiglie italiane e anche per le nostre imprese”. “Bisogna far ripartire la crescita – ha proseguito. I temi che abbiamo affrontato alla manifestazione di Cgil, Cisl e Uil sono assolutamente attuali, il Paese deve rimettere al centro la crescita, lo sviluppo , il lavoro e cambiare la linea economica”.

Iva, Castelli: Governo lavora per evitare aumenti