Italmobiliare, margine operativo lordo a 198 milioni nei 9 mesi 2021

(Teleborsa) – Italmobiliare, holding di partecipazioni quotata su Euronext STAR Milan e il cui controllo fa capo alla famiglia Pesenti, ha registrato un margine operativo lordo (MOL) delle portfolio companies pari a 198 milioni di euro nei primi nove mesi del 2021, in significativo aumento rispetto allo stesso periodo 2020 (+30,2% dato aggregato proforma) e sopra i livelli 2019. Nel terzo terzo trimestre, il margine operativo lordo è stato pari a 72,2 milioni di euro, stabile rispetto al 2020.

Il Net Asset Value al 30 settembre è pari a 2.022,1 milioni di euro, stabile rispetto al 30 giugno 2021 (2.000,2 milioni di euro) e in aumento di 183,9 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2020 (1.838,2 milioni di euro). Le principali variazioni del NAV rispetto al 31 dicembre 2020 sono dovute all’aumento del fair value delle Portfolio Companies (+126,7 milioni di euro), della partecipazione in HeidelbergCement (+7,9 milioni di euro, incluso il delta di fair value sulle azioni cedute), delle altre partecipazioni quotate (+9,2 milioni di euro) e dei fondi di private equity (+50,6 milioni di euro).

La posizione finanziaria netta, positiva per 354,4 milioni di euro, risulta in diminuzione di 32,8 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2020. Tra i principali flussi, la società segnala l’investimento come co-investitore del fondo Clessidra Capital Partners 3 nell’acquisizione di Casa Vinicola Botter Carlo & C. S.p.A.

(Foto: by Samson Creative on Unsplash)

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Italmobiliare, margine operativo lordo a 198 milioni nei 9 mesi 2021