Italian Exhibition Group a un passo da Palazzo Mezzanotte

(Teleborsa) – Via libera di Borsa Italiana alla quotazione di Italian Exhibition Group (IEG). La società che opera nel settore dell’organizzazione di eventi fieristici ha ottenuto in data odierna (10 giugno 2019) il provvedimento di ammissione a quotazione delle proprie azioni ordinarie sul Mercato Telematico Azionario (MTA), organizzato e gestito da Borsa Italiana. IEG presenterà a Borsa Italiana, entro la giornata di domani, la domanda di ammissione alle negoziazioni delle Azioni sul MTA.

L’efficacia del provvedimento di Borsa Italiana di ammissione a quotazione rimane subordinato al deposito presso la CONSOB del Prospetto Informativo.

Il flottante richiesto ai fini della Quotazione sarà ottenuto per il tramite di un collocamento privato riservato ad investitori qualificati in Italia e istituzionali esteri, con esclusione di Stati Uniti, Canada, Giappone e Australia e di qualsiasi altro paese nel quale l’offerta di strumenti finanziari non sia consentita in assenza di autorizzazioni da parte delle competenti attività, fatte salve eventuali esenzioni previste dalle leggi applicabili). Non è prevista alcuna offerta al pubblico indistinto in Italia e/o in qualsiasi Altro Paese.

Le Azioni oggetto dell’Offerta saranno poste in vendita da Rimini Congressi S.r.l. e Salini Impregilo S.p.A..

Nell’ambito degli accordi stipulati per l’Offerta, la Società e gli Azionisti Venditori assumeranno nei confronti dei Coordinatori dell’Offerta, anche in nome e per conto dei membri del consorzio di collocamento e garanzia, impegni di lock-up fino a 180 giorni decorrenti dalla data di avvio delle negoziazioni. Gli Azionisti Venditori assumeranno tali impegni anche nei confronti della Società. Taluni azionisti di minoranza, rappresentanti complessivamente il 25,4% del capitale sociale della Società, hanno assunto analoghi impegni nei confronti della Società e dei Coordinatori dell’Offerta.

Il prezzo di offerta delle Azioni nell’ambito dell’Offerta sarà determinato dagli Azionisti Venditori, d’intesa con Equita SIM S.p.A. e Intermonte SIM S.p.A., al termine del periodo di raccolta degli ordini, secondo il meccanismo dell’Open Price. Detta determinazione terrà conto tra l’altro: (i) delle condizioni del mercato mobiliare domestico ed internazionale; (ii) della quantità e qualità delle manifestazioni di interesse ricevute dagli Investitori Istituzionali nell’ambito del Collocamento Istituzionale; e (iii) dei risultati e delle prospettive della Società.

Italian Exhibition Group a un passo da Palazzo Mezzanotte