Italia, Pimco vede PIL piatto o negativo nel 2019

(Teleborsa) – Il PIL dell’Italia potrebbe registrare una crescita zero o addirittura negativa nel 2019. Lo ha detto Pimco, società di gestione del risparmio leader nell’obbligazionario, in un aggiornamento sulla sua strategia per il nostro paese per il quache consiglia di “sottopesare” i titoli di stato.

Secondo Nicola Mai, executive vice president e analista sovereign, l’Italia potrebbe aver archiviato anche il 4° trimestre 2018 in negativo. E si attende una recessione che non è solo “tecnica”, ma conferma l’Italia quale grande malato dell’Eurozona a causa di carenze strutturali. Questo implica che sarà molto difficile rispettare il target di deficit al 2,04% indicato dal governo.

La view di Pimco per il resto del mondo non è molto diversa: l’Eurozona crescerà fra l’1% e l’1,5%, mentre gli Stati Uniti che sono stati sinora fuori dal coro si aggregheranno alla fase di rallentamento generale.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Italia, Pimco vede PIL piatto o negativo nel 2019