Italia, grazie all’ora legale risparmi da 90 milioni di euro

(Teleborsa) – Domenica 30 ottobre in Italia e in molti altri paesi si conclude l’ora legale e si torna a seguire l’ora solare. Alle ore 3.00 si dovranno spostare un’ora indietro le lancette degli orologi.

Secondo le rilevazioni di Terna – durante il periodo di ora legale cominciato il 27 marzo scorso – quell’ora quotidiana di luce in più che ha portato a ritardare l’uso della luce artificiale ha fatto risparmiare all’Italia 573 milioni di kilowattora, un valore pari al consumo medio di elettricità di circa 210 mila famiglie in un anno. Nel 2015 il risparmio era stato di 552 milioni di kWh.

In termini di costi, l’Italia ha risparmiato con l’ora legale 90 milioni di euro.

Dal 2004 al 2016 il risparmio complessivo del Paese è stato di circa 7 miliardi e 840 milioni di kilowattora pari a circa 1 miliardo e 170 milioni di euro.

 

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Italia, grazie all’ora legale risparmi da 90 milioni di euro