Italia, Fitch alza le stime di crescita dell’economia

(Teleborsa) – Economia dell’Italia prevista in miglioramento, con il PIL che viene preventivato in aumento dell’1,5% per quest’anno e dell’1,2% per il 2019, migliorando le stime precedenti. L’anticipazione è stata data da Ficth nel suo Global Economic Outlook Forecast di marzo,

L’agenzia di rating spiega che il Paese nel quarto trimestre 2017 è cresciuto di un decimo di punto al di sotto delle sue previsioni, ma  “nonostante la decelerazione nella crescita trimestrale, il momento ciclico rimane positivo, spingendoci ad aggiornare le nostre previsioni per quest’anno e per il prossimo. Noi ora prevediamo che l’economia si espanda dell’1,5% nel 2018 e nel 2019, rappresentando un aumento di 0,2 punti base in entrambi gli anni. Il settore industriale è un buon esempio del rafforzamento della ripresa. La produzione industriale è aumentata dell’1,6% mese su mese a dicembre, dando luogo a un aumento dello 0,8% nel 4° trimestre”.

Fitch sottolinea anche un “miglioramento del sistema bancario italiano che dovrebbe aiutare il economia. I crediti in sofferenza sono scesi al livello più basso in quattro anni a dicembre, a 167 miliardi di euro, in calo di oltre 30 miliardi di euro in sette mesi. E ci sono anche alcuni segni che il sistema bancario sta sostenendo di più l’economia, con il flusso di nuovi prestiti alle società non finanziarie in forte aumento alla fine dell’anno scorso. Il miglioramento della situazione creditizia promette bene non solo per l’economia in generale, ma anche per la sostenibilità dell’attuale espansione”.

Italia, Fitch alza le stime di crescita dell’economia