Italia Exhibition Group, ripresa eventi spinge ricavi 3° trimestre

(Teleborsa) – Italian Exhibition Group, la società che gestisce le fiere di Rimini e Vicenza, ha chiuso i conti al 30 settembre con ricavi totali per 42,5 milioni di euro, in calo del 37,7% sullo stesso periodo dell’anno precedente, nel quale era stato possibile svolgere le grandi fiere di gennaio e febbraio. I ricavi del III trimestre 2021, grazie anche alla ripresa degli eventi in presenza, ammontano a 35,5 milioni di euro che, anche al netto dei contributi ricevuti pari a 10,3 milioni, mostrano una performance saldamente positiva rispetto al medesimo periodo del 2020 e al di là delle aspettative.

L’EBITDA risulta negativo per 2,5 milioni di euro e l‘EBIT per 16,6 milioni di euro, mentre EBITDA del III trimestre si attesta a 11,6 milioni di euro che, depurato dai contributi ricevuti e dalle altre partite non ricorrenti, si mantiene in territorio positivo a 1,3 milioni di euro (-6,6 milioni il 2020).

Risultato netto di Gruppo a si attesta a -19 milioni di euro, in calo di 19,8 milioni di euro rispetto allo stesso periodo 2020, ma il III trimestre chiude con un utile di 7,3 milioni di euro rispetto alla perdita di 11,4 milioni dello stesso periodo dell’anno precedente.

La Posizione Finanziaria Netta al 30 settembre 2021 ammonta a 132,8 milioni di euro, evidenziando un aumento dell’indebitamento netto di 3,7 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2020.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Italia Exhibition Group, ripresa eventi spinge ricavi 3° trimestre