Italgas, utile netto adjusted 1° trimestre in crescita a 81,2 milioni

(Teleborsa) – Italgas ha chiuso il primo trimestre 2021 con solidi risultati ed investimenti per 206,7 milioni di euro (+0,5%) rispetto al primo trimestre 2020) dedicati alla trasformazione digitale, allo sviluppo e al rinnovamento delle reti.

I ricavi totali si attestano a 333,3 milioni di euro, in aumento dell’1,9%. L’EBITDA ammonta a 234,4 milioni di euro (+3,3% rispetto al 31 marzo 2020) l’EBIT a 129,9 milioni di euro (+5,2%) e l’utile netto adjusted attribuibile al Gruppo a 81,2 milioni di euro (+7,8%).

“I positivi risultati del primo trimestre 2021 dimostrano la solidità del nostro business e delle azioni messe in campo in termini di sviluppo ed efficienza, nonostante un contesto di mercato eccezionalmente difficile”, ha affermato l’Amministratore delegato Paolo Gallo.

Parlando degli investimenti realizzati, il numero uno del Gruppo ha sottolineato che prosegue il “grande impegno nella trasformazione
digitale, che renderà la nostra rete pronta ad accogliere una molteplicità di gas diversi, tra cui biometano, idrogeno e metano sintetico favorendo la transizione energetica e la decarbonizzazione dei consumi”. “In questa prospettiva – ha agginto – l’accelerazione del meccanismo delle gare Atem prevista dal PNRR giocherà senz’altro un importante ruolo propulsivo nell’attivazione di nuovi investimenti sul territorio e nel raggiungimento degli obiettivi Ue “net carbon-zero” al 2050”.

La posizione finanziaria netta al 31 marzo 2021 è pari a 4.617,6 milioni di euro (4.736,5 milioni di euro al 31 dicembre 2020). Al netto dei debiti finanziari ex IFRS 16 pari a 75,0 milioni euro (76,3 milioni di euro al 31 dicembre 2020), la posizione finanziaria netta si attesta a 4.542,6 milioni di euro (4.660,2 milioni di euro al 31 dicembre 2020).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Italgas, utile netto adjusted 1° trimestre in crescita a 81,2 milion...