Italgas ancora in affanno. Societe Generale e Mediobanca tagliano giudizio

(Teleborsa) – Seduta in ribasso per Italgas, che a Piazza Affari registra un decremento dell’1,59% dopo la bocciatura di Societe Generale e Mediobanca. Gli analisti della banca d’affari francese hanno tagliato la raccomandazione da buy a hold, decidendo però di alzare il prezzo obiettivo da 5,4 a 5,5 euro. Mediobanca, invece, ha ridotto il giudizio a neutral dal precedente outperform, con target price invariato a 5,30 euro.

La tendenza ad una settimana del più importante distributore di gas naturale in Italia e il terzo in Europa. è più fiacca rispetto all’andamento del FTSE MIB. Tale cedimento potrebbe innescare opportunità di vendita del titolo da parte del mercato.

Lo scenario di medio periodo è sempre connotato positivamente, mentre la struttura di breve periodo mostra qualche cedimento, letto dai relativi indicatori, per l’opposizione della resistenza stimata a quota 5,104 Euro. Funzionale il controllo della situazione di breve offerta dai supporti a 5,003. E’ concreta la possibilità di una continuazione della fase correttiva verso quota 4,945.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Italgas ancora in affanno. Societe Generale e Mediobanca tagliano giud...