ITA in bilico la data di partenza

(Teleborsa) – L’annuncio di ITA della firma sul contratto per l’acquisto di 28 nuovi aeromobili Airbus – 10 A330neo per i collegamenti di lungo raggio, 7 Airbus A220 e 11 A320neo – ha conquistato la scena mediatica ad appena due settimane dalla data del 15 ottobre, fissata per la partenza delle operazioni della nuova compagnia. Data che fonti vicine ad Alitalia mettono in dubbio.

Il problema principale è rappresentato dal blocco dei corsi di formazione del personale navigante destinato a transitare nei quadri di ITA. Senza che i corsi vengano completati, la nuova compagnia non avrà la possibilità di comporre gli equipaggi. Quanto all’acquisizione dei nuovi aeromobili, avverrà alla fine del primo trimestre 2022, a completamento avvenuto del Business Plan che prevede in totale 56 nuovi aerei Airbus. ITA ha firmato un accordo con Air Lease Corporation per la fornitura in leasing di altri 31 aerei Airbus di nuova generazione fra velivoli di breve, medio e lungo raggio, tra cui gli A350-900.

Intanto, al Ministero del Lavoro si esamina la situazione dei lavoratori Alitalia in amministrazione straordinaria, in una riunione che coinvolge azienda, sindacati e sigle professionali insieme ai rappresentanti dei dicasteri di Economia, Sviluppo economico e Infrastutture e mobilità sostenibili.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

ITA in bilico la data di partenza