“ITA Airways”, presentata la nuova compagnia dalla livrea azzurra

(Teleborsa) – Si chiama “Ita Airways” e sfoggerà aerei dalla livrea azzurra come l’Italia che vince. Se dopo la notizia dell’acquisizione del marchio AlItalia da parte di Ita in molti pensavano a un ritorno al passato, con un colpo di scena nel corso della conferenza stampa di presentazione della nuova compagnia è stato annunciato un cambio di passo che vuole segnare un nuovo inizio prendendo le distanze con la mala gestione del passato senza, tuttavia, rinnegare l’esperienza e la tradizione della compagnia di bandiera richiamati dai caratteri e dal logo della newco. Il marchio e la visual identity, firmati Landor&fitch, inaugurano un nuovo corso con una firma storica per l’aviazione civile, Walter Landor, che disegnò negli anni ’60 il marchio della compagnia di bandiera, a cui il nuovo brand rende omaggio con l’utilizzo degli stessi colori. Prende così il via da oggi la nuova compagnia di bandiera italiana, nata sulle ceneri di Alitalia. Il primo volo Ita Airways, un Airbus A320 targato AZ 1637, è partito oggi da Milano Linate alle ore 6:20 e atterrato all’aeroporto di Bari alle ore 7:45 con alla guida il comandante Fabrizio Campolucci.

“Oggi è il primo giorno di una storia tutta da scrivere – ha dichiarato Alfredo Altavilla, presidente di Ita Airways –. Il nuovo marchio e la nuova livrea dei nostri aerei sono il simbolo del cambiamento, dell’inizio di una avventura diversa. La discontinuità non significa rinnegare il passato, ma evolverlo perché sia al passo con i tempi, con un nuovo scenario competitivo, con nuovi clienti e bisogni da soddisfare. La nuova Compagnia di Bandiera è un tassello della strategia di rilancio complessiva dell’Italia, ed è un risultato a cui hanno contribuito fattivamente tutti gli stakeholder, a partire dalle Istituzioni coinvolte. Siamo un’azienda che appartiene al Mef quindi appartiene ai contribuenti Italiani. Per questo abbiamo deciso di lavorare solo con aziende Italiane”.

“Per ogni fine c’è sempre un nuovo inizio – ha affermato Fabio Lazzerini, amministratore delegato di Ita Airways –. Nella frase che conclude lo spot Ita Airways ci sono l’emozione di essere testimoni della nascita di qualcosa di tanto atteso e, al tempo stesso, la consapevolezza della solidità delle prospettive della Compagnia a cui oggi diamo il benvenuto. Questo è solamente il primo passo di un progetto ambizioso: la creazione della nuova Compagnia di bandiera che connetterà il nostro Paese al mondo e che lo rappresenterà attraverso il lavoro delle donne e degli uomini che ne fanno e ne faranno parte. In un periodo difficile per il settore aereo, Ita Airways nasce per intercettare la ripresa del traffico aereo dei prossimi anni forte dei fondamenti della sua strategia: sostenibilità, digitalizzazione, centralità del cliente e innovazione. Ci vogliamo meritare di essere la compagnia di bandiera. Il nostro piano industriale prevede profittabilità, sostenibilità e connettività. Avremo una flotta omogenizzata con aerei tutti Airbus. Oggi partiamo con 52 aerei, quelli che servono attualmente nel mercato sottodimensionato post pandemia. Il concetto di startup ci permette di affrontare il mercato senza costrizioni e con le dimensioni che servono in questo momento riuscendo, allo stesso tempo, a preservare gli slot in alcuni aeroporti principali come Linate. Milano-Roma rimane un asset importante ma un asset in cui le frequenze vanno tarate sul mercato riconoscendo che c’è una linea ad alta velocità che collega le due città e 23 aerei voli a/r al giorno non servono più”. Dal 4 novembre partirà il primo volo verso gli Stati Uniti Fiumicino-New York”.

Ita Airways volerà con una nuova livrea. L’azzurro è il colore scelto, simbolo di unità, coesione e orgoglio del Paese e rappresentativo dello sport e della nazionale Italiana. Sul timone il tricolore, sullo sfondo azzurro il logo oro bianco e rosso di Ita Airways e icone stilizzate ispirate al patrimonio artistico nazionale. “Abbiamo cercato un nome distintivo unico per un brand che ha la grandissima ambizione di essere la compagnia aerea italiana nel mondo. Per la livrea degli aerei abbiamo pesato all’azzurro. Gli azzurri sono l’Italia bella, l’Italia sportiva che ha fatto il record di medaglie olimpiche a Tokyo. Quando ci sono gli azzurri fuori tutti noi tifiamo e il mondo ci guarda con ammirazione” ha affermato il direttore marketing di Ita Airways Giovanni Perosino.

In tale scenario l’acquisto del brand “Alitalia” è stato fatto con lo scopo di gestire la transizione verso la nuova livrea e riservarsi il diritto di futuri utilizzi del marchio. “Il brand lo abbiamo comprato innanzitutto perché ci garantisce una transizione ordinata verso le nuove livree – ha spiegato Altavilla –. Una transizione che durerà dei mesi dal momento che oltre all’esterno degli aerei è necessario cambiare gli interni, le divise e tutte le infrastrutture negli aeroporti che riportano il brand AlItalia. Se avessimo perso la gara del marchio avremmo dovuto accelerare di molto questo processo e questo avrebbe comportato degli extra costi molto importanti. In secondo luogo abbiamo comprato il brand perché vogliamo tenerlo come patrimonio dei marchi potenzialmente utilizzabili per iniziative di marketing in futuro. La terza ragione è che dovevamo essere partecipi attivamente di un’operazione di sistema che mirava anche ad assicurare che la trattativa per il trasferimento degli asset aviation si potesse compiere senza problemi di disruption legati alla mancanza di solvibilità dell’amministrazione straordinaria”.

NETWORK – La Compagnia opererà a partire da oggi con un network di 44 destinazioni e 59 rotte, 191 voli in totale (24 nazionali e 56 internazionali), che nel 2022 arriveranno a 58 destinazioni e 74 rotte per giungere nel 2025 74 destinazioni e 89 rotte. Inaugurata oggi anche l’attività charter con il primo volo Malpensa – Fiumicino con a bordo l’Inter. Ita Airways focalizzerà la propria attività sull’hub di Roma Fiumicino e sull’aeroporto di Milano Linate, dove si posizionerà come la compagnia aerea di riferimento per il traffico business e leisure. In attesa dell’individuazione del Partner Strategico, Ita Airways entrerà in Sky Team garantendo progressivamente ai suoi viaggiatori il code sharing con tutti i membri SkyTeam con voli in connessione.

SOSTENIBILITÀ – Ita Airways parte oggi con 52 aerei (7 wide body e 45 narrow body). Nel 2022 la flotta crescerà a 78 aeromobili (26 nuovi aerei, +50% sul 2021) di cui 13 wide body (+6 sul 2021) e 65 narrow body (+20 sul 2021), con l’inserimento progressivo di aeromobili di nuova generazione che al 2025 raggiungeranno il 75%, con 105 nuovi aerei (23 wide body e 82 narrow body). L’accordo firmato con la società Air Lease Corporation fornirà in leasing altri 31 aerei Airbus di nuova generazione fra velivoli di lungo, medio e breve raggio. Ita Airways – fa sapere la società – si doterà così di una flotta moderna ed environment-friendly che includerà tecnologie all’avanguardia e che ridurrà nell’arco di piano ’21-’25 le emissioni di CO2 di 750 mila tonnellate. Per la sua flotta green, Ita Airways ha, inoltre, firmato un Memorandum of Understanding con Airbus per l’acquisto di 28 nuovi aeromobili: 10 Airbus A330neo per i collegamenti di lungo raggio, 7 esemplari della famiglia di aerei regional Airbus A220 e 11 velivoli della famiglia A320neo. Già all’avvio delle operazioni, i primi 10 voli in partenza oggi dallo scalo di Fiumicino, grazie ad un progetto pilota con Eni ed ADR, imbarcheranno SAF (sustainable aviation fuel, carburanti sostenibili alternativi) prodotto da Eni, anticipando le proposte del pacchetto UE ‘Fit for 55’ e contribuendo così alla decarbonizzazione del trasporto aereo.

PROGRAMMA LOYALTY – “Volare” è il nuovo programma di Loyalty Ita Airways, attivo a partire da oggi, 15 ottobre. “Il programma – ha spiegato Emiliana Limosani, chief commercial officer Ita Airways – è stato progettato per assicurare ai clienti massima semplicità e flessibilità sia nell’accumulo che nella spesa dei punti. Quattro saranno i livelli in cui si declinerà il nuovo programma di Loyalty: smart, plus, premium ed executive. Attraverso il programma di partnership commerciali, inoltre, ‘Volare’ offrirà ai clienti un’ampia gamma di servizi e prodotti messi a disposizione da Ita Airways e dai suoi partner. I punti accumulati consentiranno di volare ogni giorno dell’anno su qualsiasi volo di Ita Airways, attraverso una modulazione flessibile legata al valore di ogni singolo volo.I clienti fin da oggi avranno la possibilità di accumulare punti, mentre il catalogo dei servizi e prodotti verrà rilasciato nel 2022″.

DIGITALIZZAZIONE – Ita Airways, con il nuovo Customer Center, gestito da Covisian, metterà a disposizione una piattaforma virtuale che utilizzerà nuove tecnologie in ambiente cloud sviluppate da aziende leader di mercato, come la piattaforma Salesforce per la gestione della relazione con i clienti e l’infrastruttura Amazon Web Services per le attività telefoniche, che consente l’impiego anche dell’intelligenza artificiale per migliorare tempi di risposta. Il servizio – assicura la newco – evolverà progressivamente integrando nuove funzionalità.

PERSONALE – Dal 26 agosto Ita Airways ha avviato la campagna di raccolta di candidature per le figure professionali da inserire nelle aree operative di volo e di terra e in quelle di staff. Sono state più di 30mila le domande ricevute. “A seguito di un’attenta selezione, –ha annunciato la compagnia – è stata scelta la nuova squadra di Ita Airways che risponde ai criteri di competenza e professionalità aderenti alle linee strategiche aziendali della Nuova Compagnia. La squadra di Ita Airways è così composta: 2.800 dipendenti, di cui 1.250 staff e 1.550 personale navigante. Alla data odierna, circa il 30% delle assunzioni viene dal mercato e il 70% da Alitalia, concentrato prevalentemente sul personale navigante. Nel 2022 il personale del perimetro aviation crescerà di 1.000 unità per arrivare a 5.750 persone nel 2025. Tutto il personale di Ita Airways condividerà un premio di risultato individuale in funzione del raggiungimento degli obiettivi di redditività dell’azienda e di soddisfazione del cliente”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

“ITA Airways”, presentata la nuova compagnia dalla livrea ...