Istruzione, Ministro Fioramonti si dimette

(Teleborsa) – Il Ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti si è dimesso. Il responsabile del Miur lo ha fatto con una lettera di dimissioni inviata al premier Giuseppe Conte nel giorno di Natale dopo l’approvazione definitiva della Manovra 2020 all’alba della Vigilia.

Le sue dimissioni, infatti, hanno a che fare con la Legge di Bilancio e con gli scarsi fondi destinati alla scuola e all’università (circa 2 miliardi). Il Ministro aveva lamentato più volte l’esiguità delle risorse destinate ad un settore così importante ed aveva anche ventilato la possibilità di dimettersi.

A quanto si apprende, Fioramonti potrebbe lasciare il M5S e fondare un gruppo parlamentare autonomo, ma il sostegno al governo non è in dubbio.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Istruzione, Ministro Fioramonti si dimette