Istruzione, 25mila stranieri in Italia per studiare

(Teleborsa) – Importante dato raccolto dagli istituti ASILS, che riguardano l’arrivo di una quantità di studenti stranieri in Italia incredibile. Ben 25mila stranieri hanno scelto di studiare l’italiano in una delle scuole ASILS, l’arrivo di questi corsisti ha fatturato un totale di 101,1 milioni di euro, di cui 51,1 solo per le spese nel Paese, esclusi costi del corso e dell’alloggio. Secondo il rapporto statistico stilato dall’associazione delle scuole d’italiano, i 43 centri aderenti hanno accolto circa 634 persone in media, mentre per l’insegnamento è stat necessario il lavoro di 460 docenti.

I soggiorni in Italia per studiare la lingua hanno generato 830mila pernottamenti presso strutture ricettive ufficiali, con il 62% di richieste arrivate da europei e il 38% extraeuropei. In media, gli studenti restavano circa 4 settimane, ma il primo paese di provenienza degli studenti è la Germania, seguita dagli USA, Svizzera, Austria, Brasile, Francia, Giappone, Regno Unito, Russia e Paesi Bassi. Il 66,7% degli isctitti è composto da donne, contro il 33,3% dagli uomini, per un 27,5% che comprende la fascia d’età che va dai 18 ai 25 anni.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Istruzione, 25mila stranieri in Italia per studiare