Istat, un italiano su tre soddisfatto della propria vita personale

(Teleborsa) – Una famiglia italiana su tre ha dichiarato di essere soddisfatta della propria vita personale, mentre la pandemia ha fatto aumentare la quota di chi ha visto peggiorata la propria situazione economica rispetto all’anno precedente. Sono alcuni dei dati emersi dal report Istat sulla soddisfazione dei cittadini per le condizioni di vita relativo al 2020. L’analisi ha rilevato che anche nelle fasi iniziali della pandemia, una quota rilevante di cittadini ha continuato a manifestare un giudizio positivo per la propria vita personale.

Nella prima parte dell’anno le dimensioni della salute, delle relazioni familiari e amicali o del tempo libero, valutate nei 12 mesi precedenti, hanno continuato a soddisfare e gratificare quote elevate di popolazione. Guardando ai numeri, il 44,3% delle persone ha dichiarato una elevata soddisfazione per la loro vita, in crescita soprattutto tra le persone di 35-44 anni (dal 44,4% al 47,5%). Il giudizio sulla situazione economica personale è rimasto positivo per la maggioranza delle persone, ma è peggiorato tra i lavoratori autonomi. Emergono segnali di criticità per la situazione economica familiare: sale dal 25,7% al 29,1% la quota di famiglie che dichiarano un peggioramento rispetto al 2019.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Istat, un italiano su tre soddisfatto della propria vita personale