Istat, Corte Conti: migliorano dati finanziari gestione 2019

(Teleborsa) – Migliorano i dati finanziari della gestione 2019 dell’Istat. “La gestione finanziaria di competenza presenta nell’anno 2019 un disavanzo di 1,81 milioni, rispetto ad un disavanzo di 64,71 milioni dell’anno 2018, dovuto principalmente all’aumento dei trasferimenti statali”. E’ quanto emerge dalla relazione sulla gestione finanziaria per l’esercizio 2019 dell’Istituto nazionale di Statistica approvata dalla Sezione del controllo sugli enti della Corte dei conti nella quale si sottolinea che “l’avanzo di amministrazione a fine esercizio 2019 è pari a 189,90 milioni (rispetto a 182,08 milioni del 2018), di cui l’importo di 78,42 milioni costituisce la quota vincolata, in massima parte (euro 73,86 milioni ) destinata alla copertura degli oneri per i censimenti permanenti”.

L’esercizio 2019 chiude con un avanzo economico di 2,77 milioni rispetto ad un disavanzo economico di 50,59 milioni del precedente esercizio. Il patrimonio netto a fine esercizio 2019 ammonta a 134,82 mln, in lieve aumento rispetto a 132,05 milioni del 2018.

Nel corso dell’esercizio 2019, l’Istat ha completato il processo di adeguamento alla nuova configurazione di ente di ricerca, con la modifica dello Statuto e la previsione di un rappresentante dei ricercatori e dei tecnologi nel Consiglio di Istituto, e con l’approvazione del regolamento di organizzazione, del regolamento del personale e del regolamento di amministrazione, di finanza e di contabilità.

Le rilevazioni statistiche che rientrano nella mission dell’Istat sono indicate nel d.p.r. di approvazione del Programma Statistico Nazionale del 31 gennaio 2018 e successivi aggiornamenti. Proseguono – rileva ancora la Corte dei Conti – da parte dell’Istat le attività di elaborazione e diffusione dei dati relativi ai censimenti permanenti annuali della popolazione, delle imprese, delle istituzioni pubbliche e delle istituzioni no-profit. Per il 2021 l’Istat ha programmato l’ultimo censimento generale dell’agricoltura con cadenza decennale.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Istat, Corte Conti: migliorano dati finanziari gestione 2019