Israele, Fitch migliora il rating ad “A+”

(Teleborsa) – L’agenzia di rating Fitch ha alzato il merito di credito di Israele, portandolo ad “A+” dal precedente “A”, con un outlook stabile. La valutazione fa riferimento al rating di lungo termine e al rating di controparte (IDR) in valuta locale. 

La decisione di migliorare il rating di Israele è stata presa dall’agenzia tenendo in considerazione il rafforzamento dei conti con l’estero del paese (partite correnti) e le riserve in valuta estera, l’impatto positivo che avrà lo sviluppo del settore del gas, la riduzione del debito (al 63,9% del PIL a fine 2015) e la flessibilità finanziaria.

Israele, Fitch migliora il rating ad “A+”
Israele, Fitch migliora il rating ad “A+”