Isis, Obama lancia la sua crociata contro il terrorismo

(Teleborsa) – In un raro discorso alla Nazione, dalla sala Ovale, il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama si è rivolto agli americani rassicurandoli che il terrorismo “entrato in una nuova fase” sarà sconfitto. “Il terrorismo è una minaccia reale, ma vinceremo” ha detto l’inquilino della Casa Bianca ai cittadini ancora sotto choc per la strage di San Bernardino. “Il successo non dipenderà dall’abbandonare i nostri valori. Prevarremo se saremo forti e intelligenti”.

In un discorso destinato a contrastare le critiche che non stava facendo abbastanza per combattere il terrorismo, in particolare dopo gli attacchi a Parigi, lo scorso 13 novembre, Obama ha lanciato l’ennesimo appello al Congresso di un intervento sulle armi: “Bisogna rendere più difficile per la gente comprare fucili d’assalto come quelle usate nell’attacco a San Bernardino, a partire dall’approvazione di una legge che impedisca a chi si trova già sulla lista nera di quanti non possono salire un aereo, perché considerati pericolosi, di comprare armi”.

In un discorso durato solo 13 minuti, Obama ha voluto ribadire il concetto che “Siamo dalla parte giusta della storia”. E, dobbiamo ricordare che “la libertà è più forte della paura”.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Isis, Obama lancia la sua crociata contro il terrorismo