Isagro vende a FMC Corporation asset relativi al principio attivo Fluindapyr

(Teleborsa) – Isagro ha siglato un accordo con FMC Corporation per un’offerta vincolante sugli asset relativi alla molecola Fluindapyr al prezzo di 55 milioni di Euro. Al closing ed al contestuale pagamento del prezzo, attesi entro la fine del terzo trimestre 2020, verranno trasferiti a FMC la proprietà intellettuale, il know-how, le registrazioni, le formulazioni e gli altri asset relativi a tale molecola fungicida ad ampio spettro.

Il Fluindapyr, originato dalla Ricerca Innovativa di Isagro, è stato co-sviluppato da Isagro e FMC in seguito a un accordo di collaborazione R&S del 2012. Ciascuna società ha investito nelle proprie formulazioni e sviluppato progetti registrativi in specifici paesi e regioni. L’operazione permetterà ora a FMC di essere l’unica proprietaria dei diritti globali del Fluindapyr, inclusi i mercati-chiave di Stati Uniti, Europa, Asia e America Latina.

Isagro, invece, con questo disinvestimento, farà un ulteriore importante passo verso il suo nuovo modello di business basato sulla crescita nei biorational, in un quadro di integrated crop management. L’operazione genererà un provento straordinario prima delle tasse di circa 30 milioni di euro, confermando così il valore della Proprietà Intellettuale di Isagro.

“Questa operazione, unitamente al disinvestimento di Isagro Asia dello scorso Dicembre, assicura le condizioni finanziarie per la realizzazione del nuovo modello di business di Isagro, basato sulla crescita nei biorational anche attraverso acquisizioni”, ha dichiarato Giorgio Basile, Presidente e CEO di Isagro.

Le azioni Isagro, che erano sospese in Borsa sin dall’avvio, resteranno in pre-asta fino alle ore 14:30.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Isagro vende a FMC Corporation asset relativi al principio attivo Flui...